Nell’organizzazione di un funerale, rivestono un ruolo cruciale e le composizioni floreali che vanno scelte con grande cura. Ci sono delle composizioni specifiche per questi delicati e tristi momenti da conoscere meglio per evitare di sbagliare.

Il cuscino funebre

Tra le composizioni floreali principali per il funerale non può di certo mancare il cuscinetto. Questa particolare composizione riveste un ruolo determinante poiché viene appoggiata sopra alla cassa in legno delle onoranze funebri Milano dove è contenuta la salma. Di solito, viene ordinata dai familiari più stretti e realizzata con fiori candidi ed eleganti.

Le croci

Molte persone scelgono di dimostrare la loro vicinanza a una famiglia che soffre per la perdita di un loro caro regalando dei fiori. Una composizione molto utilizzata durante i funerali è la classica croce, una forma che richiama naturalmente il rito religioso perciò per nulla indicata quando si tratta di celebrazioni laiche.

Le corone

Molto in voga per i funerali risultano le corone di fiori che vengono regalate come omaggio da parenti e amici. Bisogna ricordare che tutte queste composizioni non vanno mai spedite direttamente a casa dei familiari ma piuttosto in chiesa dove sarà compito dell’agenzia di onoranze funebri Milano occuparsene. Di solito, le corone hanno sempre un nastro per indicare chi le ha regalate. Inoltre, sono perfette anche per le commemorazioni.

I mazzi di fiori in cesta

Oltre alle composizioni, per dimostrare vicinanza e partecipazione al lutto, si possono regalare anche mazzi di fiori recisi. Tuttavia, in occasione dei funerali, la tradizione vuole che siano sistemati all’interno di una cesta.

Le piante in vaso

Esiste un particolare galateo che prevede specifiche regole di comportamento in occasione dei funerali. Essendo momenti delicati di passaggio tra la vita e la morte, si possono utilizzare anche delle semplici piante in vaso come decorazioni floreali. La scelta dovrebbe ricadere su piante sempreverde che poi possono essere spostate sul cimitero per abbellire la tomba e simboleggiare quindi la rinascita e la vita dopo la morte.

Di Grey