Manutenzione condizionatori: quali sono le operazioni più importanti

Cerca una volta l’anno prima di iniziare la stagione calda, è importante sottoporre il condizionatore delle operazioni di manutenzione e revisione periodica. Vediamo quali sono queste operazioni per capire meglio di che cosa si tratta.

Controllare i componenti interni

I componenti interni vanno sempre controllati durante le operazioni di manutenzione e assistenza condizionatori Roma perché alcuni possono essere sottoposti a un’eccessiva usura. I componenti che sono molto consumati vengono sostituiti immediatamente senza che si rompano del tutto durante il periodo in cui il condizionatore serve di più, evitando di dover chiamare per riparazioni di emergenza.

Pulire l’unità esterna

La ventola posta all’esterno dell’abitazione ha il compito di risucchiare l’aria da fuori e immetterla nel sistema di raffreddamento del condizionatore.  Nel corso del tempo la ventola è facile che si sporchi a causa di depositi di residui, polvere, sporcizia varia e così via. Ogni volta che si chiama un tecnico a intervenire sul condizionatore, deve essere pulita con cura la ventola esterna. La pulizia dell’unità strana consente anche di ridurre il rumore. A volte, gli uccelli fanno il nido dentro alla ventola del condizionatore.

Ricaricare il gas

L’aria calda presa da fuori viene raffreddata grazie a gas o un liquido refrigerante. Periodicamente, soprattutto all’inizio della stagione, il tecnico della manutenzione e assistenza condizionatori Roma deve ricaricare il gas altrimenti succede che il condizionatore funziona a vuoto.

Sostituire i filtri

I filtri del condizionatore hanno il compito di trattenere tutto il pulviscolo presente nel getto d’aria prelevato da fuori. Possono infatti esserci particelle, polvere, inquinamento, allergeni, pollini eccetera che possono dare fastidio. Perché l’aria che viene introdotta in casa sia perfettamente purificata, è importante che i filtri svolgano il loro lavoro.

I filtri posso diventare il terreno fertile per la proliferazione batterica e quindi il tecnico li sostituisce periodicamente per evitare di ammalarsi. Una buona idea è quella di rimuovere i filtri dell’aria durante la stagione calda e lavarli con cura utilizzando un detergente antibatterico.